Negli ultimi anni il modo di guardare contenuti è cambiato radicalmente e sempre più persone “migrano” dalla tv tradizionale e Pay TV satellitare ai già ormai noti servizi di streaming. Ma cosa sono veramente e per cosa si differenziano? Mettiamoli a confronto!

Cosa sono, pro e contro:

Innanzi tutto, come possiamo immaginare, un servizio di streaming permette di accedere a contenuti multimediali tramite internet.

Pertanto il primo vantaggio che viene in mente è che il contenuto viene scelto da un catalogo stesso dall’ utente e ciò libera i consumatori dalle catene della pianificazione delle emittenti TV.

Un secondo vantaggio riguarda l’ accessibilità : Abbonandosi a un servizio di streaming online si ha quasi sempre la possibilità di utilizzare il proprio account su più dispositivi (con restrizioni relative al servizio) come tablet , smartphone , laptop e smart tv.

Il più grande problema di questi servizi risulta essere dunque la concorrenza, poiché il rapporto qualità prezzo varia molto in base a ciò che ci si aspetta di vedere ma di questo ne parleremo meglio nel confronto.

Netflix vs Amazon Prime Video vs Now TV: contenuti

Come detto precedentemente la differenza principale che caratterizza un servizio di streaming è il catalogo, un vero e proprio catalogo in cui vengono proposti contenuti originali o di terzi.
Per grandi linee , i tre principali servizi permettono l’ accesso ad numero impressionante di film, documentari e serie TV, attualmente però è possibile accedere ad un bouquet di Sport di proprietà “Sky” tramite Now TV .

Ogni servizio di streaming ha i propri contenuti di punta , spesso originali del servizio, di seguito alcuni esempi:

  • Netflix: Stranger Things, Orange is The New Black, The Crown, La casa di carta, dark;
  • Amazon Prime Video: The man in the high castle, The Grand Tour, Sneaky Pete,Hanna;
  • Now TV: Westworld, Serie A, Premier League, Bundesliga, NBA, .

Netflix vs Amazon Prime Video vs Now TV: il costo

Personalmente ritengo che ciò che influisce particolarmente sulla scelta del servizio è il costo:

Netflix  mette a disposizione tre diversi tipi di abbonamento:

  •  Base a 7,99 euro  contenuti solamente in SD (Definizione Standard o 480p)
  • Standard a 11,99 euro contenuti fino al Full HD (in base alla rete internet) e fino a 2 dispositivi 
  • Premium a 15,99 euro contenuti fino al 4K hdr (in base alla rete internet) e fino a 4 dispositivi 

Now TV ha un approccio simile a quello di skyi:

  • 9,99 euro al mese per 1 Ticket a scelta (Cinema, Serie TV o Intrattenimento)
  • 14,99 euro al mese per 2 Ticket a scelta (Cinema, Serie TV o Intrattenimento)
  • 19,99 euro al mese per 3 Ticket a scelta (Cinema, Serie TV o Intrattenimento)
  • 6,99 euro per 24 ore di Sport
  • 10,99 euro per 7 giorni di Sport
  • 29,99 euro per 1 mese di Sport

Amazon propone una strategia particolarmente vantaggiosa ovvero include Prime Video nel costo dell’ abbonamento ad Amazon prime, al costo di 36 euro annuali (18 per gli studenti)o 4,99 euro al mese.

Netflix vs Amazon Prime Video vs Now TV: dispositivi compatibili

Come asserito precedentemente questi servizi di streaming hanno il grande vantaggio di essere riprodotti su diversi dispositivi tra cui :

Smartphone (iOS e android), tablet, laptop, console (ps4 e xbox one) e in più possono essere trasmessi su televisori dotati di chromecast o firestick o ancora su smartTV.